Sei in: Home » Articoli

Le notifiche alle persone irreperibili nel processo civile

La Seconda Sezione Civile della Corte di Cassazione (Sent. n. 8753/2005) ha stabilito che in tema di notificazioni a persona irreperibile, l'art. 140 cod. proc. civ. non richiede che sia indicato il nominativo dell'incaricato del Comune preposto alla ricezione degli atti, essendo al riguardo sufficiente l'attestazione dell'ufficiale giudiziario nella relata di notifica di avere effettuato il deposito della copia dell'atto notificato nella casa comunale.
(14/09/2005 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Avvocati: cosa non va detto al collega per non rischiare una sanzione
» Telefonino alla guida: al vaglio il ritiro della patente
» Usura e restituzione degli interessi del mutuo
» Malattie professionali: quali sono riconosciute dall'Inail
» Fisco pignora 300mila euro: Codacons a rischio chiusura

Newsletter f g+ t in Rss