Sei in: Home » Articoli

Elenco numeri della telefonia mobile: i diritti dei cittadini

Il D.P.R. 11 gennaio 2001 n. 77, nel dare attuazione a due direttive comunitarie, ha previsto la formazione di un elenco generale degli abbonati al servizio della telefonia mobile.
In previsione della realizzazione di tale elenco, il Garante della Privacy e l’Autorità per le garanzie delle comunicazioni (comunicato congiunto del 13/06/2002), hanno indicato le modalità e le garanzie per l’attuazione del nuovo progetto.
In particolare si è stabilito che: gli abbonati debbono essere preventivamente informati sull’utilizzo e le finalità degli elenchi; hanno il diritto di scegliere se essere inseriti o meno nell’elenco; hanno la facoltà di decidere quali dati devono essere presenti nell’elenco (es., l’indirizzo); hanno il diritto ad esprimere il proprio consenso all’eventuale utilizzazione del numero telefonico per scopi diversi (pubblicità, direct marketing, ricerche di mercato etc.) mediante l’apposizione di un simbolo; hanno alcuni diritti rispetto alla ricerca dei nomi partendo dalla disponibilità del solo numero dell’abbonato.
Nel nuovo elenco è previsto anche l’inserimento delle carte prepagate ma, nel caso in cui l’utenza è utilizzata da un soggetto diverso, sarà quest’ultimo a dichiararlo sotto la sua responsabilità, chiedendo che siano i suoi dati a comparire nell’elenco generale.
(26/06/2002 - Avv.Cristina Matricardi)

In evidenza oggi:
» Le norme anti-divano del reddito di cittadinanza
» Addio alle memorie 183?
» La guida in stato di ebbrezza
» Danno biologico: le nuove tabelle di Roma sempre pi lontane da quelle di Milano
» Invalidit: i nuovi importi per il 2019
Newsletter f g+ t in Rss