Sei in: Home » Articoli
 » Bollette

Privacy: bollette telefoniche e dati sui mancati pagamenti

Condividi
Seguici

Il Garante per la protezione dei dati personali (Newsletter del 16/24 maggio 2005) ha reso noto di aver avviato un supplemento di consultazione pubblica rivolta ai soggetti interessati al trattamento dei dati personali relativi all’affidabilità e puntualità dei pagamenti nel settore della telefonia (con particolare riguardo agli operatori del settore telefonico e ai rappresentanti dei consumatori). Il Garante precisa che la consultazione ha lo scopo di raccogliere altri elementi di valutazione sul tema del trattamento dei dati relativi agli inadempimenti e ai ritardi nei pagamenti nel settore della telefonia fissa e mobile, in vista degli interventi che il Garante potrebbe effettuare in materia e di un eventuale altro codice deontologico.
Il Collegio del Garante ha già affidato a Mauro Paissan il compito di seguire, in qualità di relatore, l’intera materia. Infine, l’Autorità ha invitato associazioni di utenti e consumatori, operatori dei settori interessati, singoli cittadini, a far pervenire elementi di valutazione e osservazioni entro il 20 giugno 2005. Per semplificare e favorire la celerità dei lavori l’Ufficio del Garante ha messo a disposizione delle categorie interessate uno schema in cui sono indicati i vari argomenti (categorie di dati trattati, tempi di conservazione, soggetti che vi hanno accesso, misure di sicurezza) sui quali si chiede un contributo.
(15/06/2005 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Cassazione: la gelosia ossessiva è reato
» Fino a 14 anni di carcere per il reato di sfregio
» La causa petendi
» Il padre mantiene la figlia avvocato non ancora autosufficiente
» Cassazione: sms e e-mail fanno piena prova in giudizio

Newsletter f t in Rss