Sei in: Home » Articoli

Consulta: equiparazione del trattamento sanzionatorio per le offese arrecate alle diverse religioni

La Corte Costituzionale, con sentenza n. 168 dello scorso 29 aprile, ha sancito l?illegittimità costituzionale dell'art. 403 c.p., nella parte in cui prevede, per le offese alla religione cattolica mediante vilipendio di chi la professa o di un ministro del culto, una pena superiore rispetto a quella stabilita dall'art. 406 c.p. per le offese alle altre religioni. Con questa pronuncia, la Consulta ha così riaffermato le esigenze costituzionali di eguale protezione del sentimento religioso che sottostanno appunto alla equiparazione del trattamento sanzionatorio per le offese recate sia alla religione cattolica, sia alle altre confessioni religiose.
(09/05/2005 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» In vigore il reddito di inclusione: fino a 485 euro al mese
» Addio definitivo alla Siae
» Giardini e terrazzi privati: al via il bonus verde del 36%
» Come funziona la rottamazione "bis" delle cartelle
» Responsabilità medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
In evidenza oggi
Mammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticketMammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticket
Responsabilità medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitariaResponsabilità medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF