Sei in: Home » Articoli

Benefici legge 336/70 non spettano ai profughi ex lege 137/1952

Ritiene questo Giudice che il ricorso sia infondato e che pertanto debba essere respinto. Trattasi di questione ampiamente approfondita nella giurisprudenza della Corte di Cassazione che in ripetute occasioni ha correttamente evidenziato che l' espressione ?profugo per l'applicazione del trattato di pace e categorie equiparate?, di cui alla legge n. 336/1970, si applichi esclusivamente a coloro che ?sono rimasti coinvolti in modo diretto e immediato negli effetti del Trattato di Pace ed alle categorie che ad essi hanno ottenuto una specifica equiparazione con apposite leggi, ma non a tutti i profughi indistintamente, come agli italiani costretti a stabilirsi in Italia a seguito di eventi provocati non direttamente dalla guerra o dal trattato di pace? (Cass. 15.2.1985 n. 1321). in Laprevidenza.it
Corte dei Conti Toscana, Sentenza 25 febbraio 2005 n° 75
(08/04/2005 - Laprevidenza.it)
In evidenza oggi:
» Risarcimento danno parentale: Cassazione, spetta anche al nipote non convivente
» Bollette luce, acqua e gas prescritte in 2 anni
» Spese straordinarie per i figli: il vademecum
» Il disconoscimento di paternità - guida con fac-simile
» Gli accordi di separazione consensuale


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF