Sei in: Home » Articoli
 » scuola

Benefici legge 336/70 non spettano ai profughi ex lege 137/1952

Condividi
Seguici

Ritiene questo Giudice che il ricorso sia infondato e che pertanto debba essere respinto. Trattasi di questione ampiamente approfondita nella giurisprudenza della Corte di Cassazione che in ripetute occasioni ha correttamente evidenziato che l' espressione “profugo per l'applicazione del trattato di pace e categorie equiparate”, di cui alla legge n. 336/1970, si applichi esclusivamente a coloro che “sono rimasti coinvolti in modo diretto e immediato negli effetti del Trattato di Pace ed alle categorie che ad essi hanno ottenuto una specifica equiparazione con apposite leggi, ma non a tutti i profughi indistintamente, come agli italiani costretti a stabilirsi in Italia a seguito di eventi provocati non direttamente dalla guerra o dal trattato di pace” (Cass. 15.2.1985 n. 1321). in Laprevidenza.it
Corte dei Conti Toscana, Sentenza 25 febbraio 2005 n° 75
(08/04/2005 - Laprevidenza.it)
In evidenza oggi:
» Avvocato gratis anche quando l'ex non paga il mantenimento
» Cassazione: nulla la notifica dell'atto al familiare non convivente
» Legge Pinto: cosa prevede e come si presenta il ricorso
» Fisco: arriva il maxisconto sull'acquisto casa
» Google abbandona Huawei: addio ad Android?

Newsletter f t in Rss