In vigore la circolare n. 4 del 3 febbraio 2005 - pubblicata sulla G. U. n. 33 del 10 febbraio 2005 - che fornisce chiarimenti e indicazioni operative sul contratto di lavoro intermittente o a chiamata. In questo rapporto di lavoro il lavoratore si pone a disposizione del datore di lavoro per svolgere prestazioni di carattere discontinuo o intermittente o in periodi prestabiliti nellÂ’arco della settimana, del mese o dellÂ’anno. (Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Circolare 4/2005)
LaPrevidenza.it
Leggi il provvedimento su www.Laprevidenza.it
Condividi
Feedback

(03/04/2005 - Laprevidenza.it)
In evidenza oggi:
» Bonus 600 euro anche ad avvocati e ordinisti: firmato decreto
» Il reato di maltrattamenti in famiglia nella giurisprudenza