Sei in: Home » Articoli

Agricoltura: lavoro occasionale rispetto il D.Lgs. 10 settembre 2003 n. 276

Con il Decreto Legislativo 10 settembre 2003 n. 276 “Attuazione delle deleghe in materia di occupazione e mercato del lavoro, di cui alla legge 14 febbraio 2003 n. 30”, all’articolo 74, intitolato “Prestazioni che esulano dal mercato del lavoro”, è stata normativamente definita l’attività prestata a titolo occasionale in agricoltura: “Con specifico riguardo alle attività agricole, non integrano in ogni caso un rapporto di lavoro autonomo o subordinato le prestazioni svolte da parenti e affini sino al terzo grado in modo meramente occasionale o ricorrente di breve periodo, a titolo di aiuto, mutuo aiuto, obbligazione morale senza corresponsione di compensi, salvo le spese di mantenimento e di esecuzione di lavori”.
(Inps, Circolare 8 febbraio 2005 n°22).
LaPrevidenza.it
Leggi il provvedimento su www.laprevidenza.it
(10/03/2005 - Laprevidenza.it)

In evidenza oggi:
» Alienazione parentale: l'unica vittima è il bambino
» In arrivo il decreto ingiuntivo senza giudice
» Disdetta Sky: come fare
» Reato per il padre che mantiene solo i figli nati dalla nuova relazione
» Reversibilit alla moglie anche senza mantenimento
Newsletter f t in Rss