Sei in: Home » Articoli

Cassazione: una pacca sul fondoschiena costa 14 mesi di reclusione

Una pacca sul sedere vale 14 mesi di reclusione. Lo ha deciso la Corte di Cassazione che ha ritenuto il gesto ''un atto sessuale indirizzato verso zone erogene, idoneo a compromettere la libera determinazione del soggetto passivo in ordine alla sua sessualita'''. La pronuncia, prima nel suo genere, ribalta una sentenza precedente, datata 24 gennaio 2001, che ammetteva la 'palpatina' a patto che si trattasse di qualche ''isolata e repentina pacca'' e che mancasse l' ''intento propriamente libidinoso''. Oggi la Cassazione cambia radicalmente rotta e specifica, al contrario, che il gesto è da ritenersi 'atto sessuale' seppure 'di breve durata' e nonostante non abbia ''determinato la soddisfazione erotica del soggetto attivo''.
(30/01/2005 - Roberto Cataldi)

In evidenza oggi:
» Cefalea malattia sociale: arriva l'assegno d'invalidità
» Cassazione: colpo di frusta senza radiografia
» Anac cerca avvocati
» Navigator: ecco il bando. Domande fino all'8 maggio
» La compensazione delle spese offende la professione forense
Newsletter f t in Rss