Sei in: Home » Articoli

Ripartizione delle spese di sostituzione degli ascensori

Condividi
Seguici

La sostituzione degli ascensori costituisce intervento di manutenzione straordinaria siccome diretto a ripristinare la piena funzionalità dellÂ’impianto inteso nella sua unità strutturale. Qualora una clausola del regolamento condominiale stabilisca a favore di taluni condomini l'esenzione totale dall'onere di contribuire a qualsiasi tipo di spese (comprese quelle di conservazione), in ordine a una determinata cosa comune (come ad esempio l'ascensore), si ha il superamento nei riguardi della suddetta categoria di condomini della presunzione di comproprietà su quella parte del fabbricato.
Nella decisione
(24/01/2005 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Sanatoria per la tassa rifiuti non pagata
» Avvocati: Cassa Forense non può pretendere i contributi oltre i 5 anni
» Legge Pinto: cosa prevede e come si presenta il ricorso
» Fisco: arriva il maxisconto sull'acquisto casa
» Google abbandona Huawei: addio ad Android?

Newsletter f t in Rss