Sei in: Home » Articoli

Cassazione: detenzione domiciliare al detenuto affetto da forte crisi depressiva

La Quinta Sezione Penale della Corte di Cassazione Sent. n. 35741/2004) ha stabilito che ?la sindrome ansioso ? depressiva può costituire causa di differimento della pena quanto assuma aspetti di tale gravità da non essere fronteggiabili in ambiente carcerario o addirittura assuma caratteri della infermità psichica sopravvenuta?.
Leggi la motivazione della sentenza
(21/12/2004 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Pensioni donne: arriva la riduzione fino a 2 anni per chi ha figli
» Isee precompilato: obbligatorio da settembre 2018
» Assicurazione avvocati: i vantaggi della polizza CNF e come aderire
» Documenti: per quanto tempo vanno conservati?
» Il TFR in busta paga - Guida con fac-simile di richiesta
In evidenza oggi
Avvocati e professionisti in piazza per l'equo compensoAvvocati e professionisti in piazza per l'equo compenso
Condominio: spese manutenzione ascensore sostenute anche dai proprietari delle cantine e del piano rialzatoCondominio: spese manutenzione ascensore sostenute anche dai proprietari delle cantine e del piano rialzato
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF