Sei in: Home » Articoli

In caso di divorzio...

Condividi
Seguici

Quando una coppia divorzia la casa coniugale viene assegnata a chi vivrà con i figli, indipendentemente da altre valutazioni di tipo economico. Lo ha deciso una recente sentenza della Corte di Cassazione (n.11696/2001) affermando il principio che l'assegnazione della casa va fatta tenendo conto soprattutto dell'interesse dei figli e non delle condizioni economiche dei coniugi.
(22/10/2001 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Sanatoria per la tassa rifiuti non pagata
» Avvocati: Cassa Forense non può pretendere i contributi oltre i 5 anni
» Legge Pinto: cosa prevede e come si presenta il ricorso
» Sospensione licenza fucile uso caccia
» Riforma magistratura onoraria: ok dal Governo

Newsletter f t in Rss