Sei in: Home » Articoli

Omessa informazione e morte del paziente

Non sussiste la responsabilitÓ dei medici curanti e della struttura ospedaliera ove manchi la prova rigorosa che dalla omessa informazione al paziente degli esiti di un esame radiografico eseguito per la cura di un ernia crurale (all?esito del quale era stato rilevato un opacamente disomogeneo) siano dipesi il mancato tempestivo accertamento della neoplasia polmonare e l?accorciamento della vita del paziente poi deceduto a seguito delle complicanze connesse con l?effettuazione di applicazioni chemioterapeutiche.
Nella sentenza
(25/11/2004 - Roberto Cataldi)
Le pi¨ lette:
» Le aree destinate a parcheggio nel condominio
» Tassa rifiuti: va calcolata una sola volta per tutto l'immobile
» Cassazione: la telefonata registrata Ŕ una prova e pu˛ essere utilizzata in giudizio
» Autovelox: come difendersi dalle contravvenzioni illegittime
» Affido condiviso: fino a 3 anni il bambino pu˛ dormire dal padre solo ogni tanto
In evidenza oggi
Avvocati: entro il 31 ottobre contributi alla CassaAvvocati: entro il 31 ottobre contributi alla Cassa
Multe autovelox: dal 1░ agosto potrebbero essere nulleMulte autovelox: dal 1░ agosto potrebbero essere nulle
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF