Sei in: Home » Articoli

Albo dei soggetti abilitati alla riscossione: aumenta il capitale minimo

Condividi
Seguici

Con D.M. 13 luglio 2004 il Ministro dell'economia e delle finanze ha aumentato le misure minime di capitale interamente versato richieste per l'iscrizione all'albo dei soggetti privati abilitati ad effettuare le attività di liquidazione e di accertamento dei tributi e quelle di riscossione dei tributi e di altre entrate delle province e dei comuni, disciplinato dall'art. 53 del D.Lgs. n. 446 del 1997. Per il triennio 2005-2007 le misure sono determinate in 775.000 euro e 2.583.000 euro rispettivamente per l'effettuazione, anche disgiuntamente, delle attività di liquidazione e di accertamento dei tributi e quelle di riscossione dei tributi e delle altre entrate nei comuni fino a 10.000 abitanti, con un numero di comuni contemporaneamente gestiti che, in ogni caso, non superino complessivamente i 100.000 abitanti e per l'effettuazione, anche disgiuntamente, delle attività di liquidazione e di accertamento dei tributi e quelle di riscossione dei tributi e di altre entrate delle province e dei comuni.

(Ministero dell'economia e delle finanze, D.M. 13/07/2004, G.U. 08/10/2004, 237)

(News pubblicata su autorizzazione di www.leggiditalia.it)
(31/10/2004 - Media Italia)
In evidenza oggi:
» Cassazione: reato non portare il cane malato dal veterinario
» Cassazione: niente mantenimento se la ex è giovane e il matrimonio dura poco
» Fisco: cambia il calendario per la dichiarazione dei redditi
» Sanatoria per la tassa rifiuti non pagata
» Cassazione: nulla la notifica dell'atto al familiare non convivente

Newsletter f t in Rss