Sei in: Home » Articoli

Cassazione: la pericolosità dell'ultrà deve essere valutata dal Giudice

Condividi
Seguici

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno stabilito che il provvedimento del Questore che dispone il divieto di accesso allo stadio prescrivendo l'obbligo per l'ultra' di comparire negli uffici di polizia, debba essere convalidato dal GIP con una decisione motivata anche in ordine alla pericolosita' del soggetto colpito dalla misura, con un riferimento chiaro alle speciali finalita' di prevenzione che vengono perseguite con la stessa. I Giudici di Piazza Cavour hanno infatti precisato che l'Autortià Giudiziaria non deve solo limitarsi a un mero controllo formale dei presupposti di legittimità dell'atto del Questore, ma deve accertare anche la sussistenza della pericolosita' del soggetto colpito dalla misura, mediante una verifica degli elementi indizianti in base ai quali i fatti posti a fondamento del provvedimento restrittivo vengono a esso attribuiti.
(04/11/2004 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Affido condiviso: la Cassazione torna indietro di mezzo secolo!
» Risarcito con 15mila euro ogni migrante respinto illegalmente

Newsletter f t in Rss