Sei in: Home » Articoli

Droga: Cassazione, no a carcere per tossicodipendenti

Con una sentenza destinata a fare scalpore, la Cassazione stabilisce che non e' legittimo arrestare i tossicodipendenti. Secondo i giudici della Suprema Corte, al massimo si possono multare, ma non rinchiudere in carcere. Motivo? La dipendenza dalla droga non ? una ''colpa grave''. A detta della Cassazione, ''la tossicodipendenza, pur costituendo un illecito in caso di acquisto e detenzione di droga per uso personale, da solo non pu? portare alla privazione della liberta' personale''. I giudici di piazza Cavour hanno cosi' accolto il ricorso avanzato dai legali di un tossicodipendente, Antonio G. , di Nocera Inferiore, arrestato perche' in possesso di tre dosi di eroina mentre passeggiava in una zona considerata ritrovo abituale di tossicodipendenti e spacciatori.
(09/10/2004 - Roberto Cataldi)

In evidenza oggi:
» Avvocati e privacy: basta una sola informativa
» Le norme anti-divano del reddito di cittadinanza
» Curriculum vitae: guida alla redazione con fac-simile
» La guida in stato di ebbrezza
» Esami avvocato, praticante ricorre e gli abbassano il voto, il Cds conferma
Newsletter f g+ t in Rss