Sei in: Home » Articoli

Inutilizzabili le liste elettorali per fini pubblicitari

Non sarà più possibile utilizzare le liste elettorali per l'invio di materiale pubblicitario. Lo ha precisato il Garante per la protezione dei dati personali a seguito di un ricorso proposto da un cittadino che era stato infastidito dall?invio di materiale pubblicitario senza consenso. Dal 1 gennaio scorso le liste elettorali possono essere utilizzate solo per l?applicazione della disciplina in materia elettorale, per motivi di studio, di ricerca o per il perseguimento di un interesse collettivo. Le aziende che intendono utilizzare i dati personali per fini promozionali, commerciali e pubblicitarie sono obbligate ad acquisire il consenso esplicito del cittadino.

(Garante per la protezione dei dati personali, Newsletter 19/09/2004)

(News pubblicata su autorizzazione di www.leggiditalia.it)
(02/10/2004 - Media Italia)
In evidenza oggi:
» Divorzio: per i figli vale sempre il tenore di vita
» Cassazione: saluto fascista non è reato se commemorativo
» Il contratto di francising
» Flat tax: che cos'è e come funziona
» Cassazione: reato per chi rivela la relazione con una donna sposata


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss