Sei in: Home » Articoli

Tribunale Venezia: Sentenza danno esistenziale derivante dalla violazione degli obblighi di assistenza famigliare

Con la sentenza in oggetto, il Tribunale di Venezia ha accolto la richiesta di risarcimento del danno esistenziale promossa da una figlia e da una madre nei confronti del padre che, dal concepimento alla matura etÓ si Ŕ sempre rifiutato di avere alcun rapporto con la figlia, negandole assistenza materiale e morale. La pronuncia, che si segnala per la complessitÓ degli argomenti sviluppati, si conclude con la seguente considerazione: la consapevolezza, infine raggiunta, dalla attrice di essere stata trattata come il figlio di un mammifero di specie diversa da quella umana (sebbene molti mammiferi, a ben vedere, pongono a lungo cura alla prole), Ŕ in sÚ una conseguenza lesiva della altrui condotta illecita e merita un risarcimento riequilibratorio.
A favore della figlia del convenuto Ŕ stata pertanto liquidata a titolo di danno esistenziale, danno non patrimoniale non coincidente con il mero danno morale, l' importo di euro 50.000,00. (Tribunale di Venezia - Sezione Terza Civile, Sentenza 30 giugno 2004: Violazione degli obblighi di assistenza famigliare - Danno esistenziale - Sussistenza).
Leggi il provvedimento su www.Filodiritto.com
(29/09/2004 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Risarcimento danno parentale: Cassazione, spetta anche al nipote non convivente
» Biotestamento: Ŕ legge
» Spese straordinarie per i figli: il vademecum
» Il disconoscimento di paternitÓ - guida con fac-simile
» Gli accordi di separazione consensuale


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF