Sei in: Home » Articoli

Restituzione dei prestiti al Fondo per le demolizioni di opere abusive

Con D.M. 23 luglio 2004 il Ministrodell'economia e delle finanze ha determinato modalitÓ e condizioni per la restituzione al Fondo per le demolizioni delle opere abusive delle anticipazioni sui costi relativi agli interventi di demolizione. Le somme anticipate dalla Cassa depositi e prestiti ai comuni, ai sensi dell'art. 32, comma 12 del D.L. n. 269 del 2003, sono rimborsate, entro 60 giorni dalla effettiva riscossione delle somme a carico degli esecutori degli abusi o comunque, trascorsi cinque anni dalla data di concessione delle anticipazioni. Unitamente alle somme anticipate, Ŕ corrisposta una quota delle spese di gestione del Fondo, che Ŕ pari allo 0,1% in ragione d'anno sul capitale erogato in anticipazione.

(Ministero dell'economia e delle finanze, D.M. 23/07/2004, G.U. 16/09/2004, 218)

(News pubblicata su autorizzazione di www.leggiditalia.it)
(25/09/2004 - Media Italia)
In evidenza oggi:
» Registrare le conversazioni viola il diritto alla riservatezza
» Notifica cartella via pec: illegittima senza firma digitale
» Quali sono i beni che non si possono pignorare?
» Le misure cautelari
» Gdpr: al via la procedura online


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss