Sei in: Home » Articoli

Pagamenti transfrontalieri: determinate le sanzioni

Con D.Lgs. 24 giugno 2004, n. 180 sono state determinate le sanzioni per le violazione del regolamento (CE) n. 2560 del 2001, finalizzato ad assicurare che le commissioni applicate a tali pagamenti siano uguali a quelle applicate ai pagamenti in euro effettuati all'interno di uno Stato membro. Per le violazioni commesse in violazione delle norme sulle commissioni sulle operazioni transfrontaliere di pagamento elettronico e sui bonifici transfrontalieri è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria da 10.000 a 100.000 euro. In caso di reiterazione può essere disposta l'interdizione dall'attività di bonifici transfrontalieri. La sanzione va da 5.000 a 5.000 euro nel caso di violazioni delle norme poste a tutela della trasparenza delle commissioni e per facilitare i bonifici transfrontalieri.

(D.Lgs. 24/06/2004, n.180, G.U. 21/07/2004, 169)

(News pubblicata su autorizzazione di www.leggiditalia.it)
(08/08/2004 - Media Italia)
In evidenza oggi:
» Multe: il super autovelox vede anche chi usa il telefono
» Guida in stato di ebbrezza: la sospensione della patente non è automatica
» Lavori in casa senza permesso: in vigore l'elenco
» Cassazione: niente sanzioni a lavoratore assente per un giorno senza certificato
» L'avvocato non può accettare compensi esigui


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
L'avvocato non può accettare compensi esigui
Resta aggiornato. Segui StudioCataldi su Telegram      SCOPRI DI PIU'
chiudi