Con D.Lgs. 24 giugno 2004, n. 180 sono state determinate le sanzioni per le violazione del regolamento (CE) n. 2560 del 2001, finalizzato ad assicurare che le commissioni applicate a tali pagamenti siano uguali a quelle applicate ai pagamenti in euro effettuati all'interno di uno Stato membro. Per le violazioni commesse in violazione delle norme sulle commissioni sulle operazioni transfrontaliere di pagamento elettronico e sui bonifici transfrontalieri è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria da 10.000 a 100.000 euro. In caso di reiterazione può essere disposta l'interdizione dall'attività di bonifici transfrontalieri. La sanzione va da 5.000 a 5.000 euro nel caso di violazioni delle norme poste a tutela della trasparenza delle commissioni e per facilitare i bonifici transfrontalieri.

(D.Lgs. 24/06/2004, n.180, G.U. 21/07/2004, 169)

(News pubblicata su autorizzazione di www.leggiditalia.it)

Condividi
Feedback

In evidenza oggi: