Sei in: Home » Articoli

Cassazione: poteri istruttori del giudice del lavoro

Le Sezioni Unite Civili della Corte di Cassazione (sent. n. 11353/04) hanno affermato che il giudice del lavoro può disporre d'ufficio, in qualunque momento, l'ammissione di ogni mezzo di prova. E ciò anche al di fuori dei limiti stabiliti dal codice civile o quando si siano verificate decadenze o preclusioni e non vi sia un'esplicita richiesta delle parti.
(20/08/2004 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Divorzio: per i figli vale sempre il tenore di vita
» Cassazione: saluto fascista non è reato se commemorativo
» Avvocati: perché portano la toga nera?
» Il valore probatorio del Cid
» Bollette più care per colpa di chi non paga: è giusto?


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss