Sei in: Home » Articoli

Contributi per la tracciabilità dei prodotti agroalimentari

Con D.M. 3 maggio 2004 il ministro delle politiche agricole e forestali ha stabilito criteri e modalità per la concessione di contributi per la realizzazione di studi e modelli operativi per l'attivazione di processi per la tracciabilità dei prodotti agricoli ed agroalimentari. Le domande dovranno essere presentate entro il 30 settembre di ogni anno al Ministero delle politiche agricole e forestali - Dipartimento della qualità dei prodotti agroalimentari e dei servizi - Direzione generale per la qualità dei prodotti agroalimentari e la tutela del consumatore - via XX Settembre n. 20 - 00187 Roma e dovranno riportare il progetto esecutivo, la relazione relativa al programma da svolgere, corredata da preventivo finanziario per ogni singola voce di spesa, la dichiarazione con la quale si dà atto che per la realizzazione del progetto non si accede ad altri fondi pubblici.

(Ministero delle politiche agricole e forestali, D.M. 03/05/2004, G.U. 06/07/2004, 156)

(News pubblicata su autorizzazione di www.leggiditalia.it)
(18/07/2004 - Media Italia)
Le più lette:
» La responsabilità oggettiva
» Il reato di ricettazione
» Opposizione a decreto ingiuntivo: inammissibile per nullità della notifica via pec
» L'accollo
» Avvocati: prestazione sospesa se il cliente non paga
In evidenza oggi
Tari: come chiedere il rimborso dal 2014Tari: come chiedere il rimborso dal 2014
Cassazione: valida la querela implicitaCassazione: valida la querela implicita

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF