Sei in: Home » Articoli

Elezioni: Cassazione, i reati elettorali si 'alleggeriscono'

I reati elettorali si 'alleggeriscono'. Il termine massimo di prescrizione, infatti, ''si e' ridotto da sette anni e sei mesi a soli tre anni''. Lo denuncia la Corte di Cassazione che, in una sentenza depositata oggi, si e' vista costretta a prosciogliere un 54enne emiliano, R. M., condannato in appello per il reato di ''formazione ed uso di liste false di elettori a supporto della presentazione delle candidature''. I brogli elettorali erano avvenuti in occasione delle elezioni politiche dell'aprile 1996 ma e' intervenuta la prescrizione dal momento che i tempi che estinguono il reato si sono piu' che dimezzati.
(03/07/2004 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Gratuito patrocinio: se il ricorso è inammissibile addio compenso all'avvocato
» Stralcio debiti sotto mille euro: la prima sentenza
» Stralcio debiti sotto mille euro: la prima sentenza
» Stop al divieto delle due lauree
» Quota 100: in pensione prima ma con assegno pił leggero

Newsletter f g+ t in Rss