Sei in: Home » Articoli

Cassazione: delibazione della sentenza ecclesiastica di nullitÓ del matrimonio per difetto del consenso

NullitÓ del matrimonio concordatario per difetto del consenso
sposa matrimonio nozze unione civile
La Corte di cassazione, con sentenza 6611/2015, si Ŕ nuovamente pronunciata sul tema della delibazione della sentenza ecclesiastica dichiarativa della nullitÓ di un matrimonio concordatario per difetto del consenso.

La Corte ha stabilito che le situazioni di vizio di mente di uno dei coniugi che il giudice ecclesiastico prende in considerazione ritenendole causative dell' incapacitÓ del soggetto a contrarre il matrimonio,  combaciano sostanzialmente con l' ipotesi di invaliditÓ contemplata dall'art. 120 cod. civ.

Per tale motivo Ŕ da escludere che il riconoscimento dell'efficacia di una tale sentenza  ecclesiastica trovi ostacolo nei principi fondamentali dell'ordinamento italiano.

Per rifiutare la delibazione di una sentenza ecclesiastica dichiarativa della nullitÓ del matrimonio concordatario Ŕ necessario che la convivenza si sia protratta per almeno tre anni. 

E' soltanto in questa ipotesi  che pu˛ trovare accoglienza la tutela del  matrimonio nel senso di "rapporto" rispetto alla validitÓ del matrimonio inteso come "atto".
(21/06/2015 - Maria De Filippis)
In evidenza oggi:
» Multa col cellulare in auto anche se non si parla
» ResponsabilitÓ medica: l'art. 590-sexies e l'intervento delle Sezioni Unite
» Facebook: reato di diffamazione aggravata anche per chi commenta
» Condominio: chi ha la pec paga le spese per la corrispondenza?
» Il diritto all'oblio nella recente pronuncia vittoriosa di Antonello Venditti c. Rai


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss