Dichiarazioni Iva al registro delle imprese

Con D.M. 12 maggio 2004 il Ministro delle attivita' produttive ha determinato le modalitā di presentazione all'ufficio del registro delle imprese delle dichiarazioni di inizio e cessazione attivitā ai fini I.V.A. di cui all'art. 35 del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, e ha definito le specifiche tecniche per la trasmissione dei dati all'Agenzia delle entrate. Le imprese individuali e i soggetti iscritti nel repertorio delle notizie economiche e amministrative possono presentare la dichiarazione su supporto cartaceo utilizzando in duplice esemplare il modello AA7/7 o il modello AA9/7approvati con provvedimento del direttore dell'Agenzia delle entrate del 12 novembre 2002, o su supporto informatico per via telematica. I soggetti diversi dalle imprese individuali presentano la dichiarazione solo per via telematica, ovvero su supporto informatico.

(Ministero delle attivitā produttive, D.M. 12/05/2004, G.U. 27/05/2004, 123)

(News pubblicata su autorizzazione di www.leggiditalia.it)
(01/06/2004 - Media Italia)
In evidenza oggi:
» Pedoni: multe fino a 100 euro per chi sosta in gruppo sui marciapiedi
» Gratuito patrocinio: l'indennitā di accompagnamento non č reddito
» La chiusura delle indagini preliminari
» Fatturazione elettronica: nessun obbligo per le piccole partite Iva
» Rinnovo porto d'armi difesa personale

'codice widgetpack temporaneamente spostato nella raccolta codici
Newsletter f g+ t in Rss