Sei in: Home » Articoli

Ministero Giustizia: approvate le nuove Tariffe forensi

Il Ministero della Giustizia con Decreto n. 127 del 8 aprile 2004, ha adottato il regolamento per la "Determinazione degli onorari, dei diritti e delle indennità spettanti agli avvocati per le prestazioni giudiziali in materia civile, amministrativa, tributaria, penale e stragiudiziali" (pubblicato sulla G.U. 18.05.2004, n. 115, Suppl. Ord.) che entrerà in vigore il prossimo 2 giugno. Tra le novità più significative contenute nel Regolamento, segnaliamo la previsione di un adeguamento, nella misura del 25% dei minimi e dei massimi tariffari (tenuto conto che dall'entrata in vigore delle precedenti tariffe, il tasso di inflazione è stato del 28%), la ridefinzione degli scaglioni e l'inserimento di nuove voci relative a istituti e prestazioni prima inesistenti, come ad esempio delle consulenze legali on line e, in materia penale, delle indagini difensive. Inoltre è stato stabilito che il rimborso delle spese generali (fino a oggi del 10%) verrà ora determinato nella misura forfettaria del 12,5% da calcolarsi sullÂ’importo degli onorari e dei diritti.

Le nuove tariffe forensi nel sito de Il Sole 24 Ore

(01/06/2004 - Avv.Cristina Matricardi)

In evidenza oggi:
» Reddito di cittadinanza: come richiederlo
» Timore per i debiti ereditari? C'è il beneficio d'inventario
» Curriculum vitae: guida alla redazione con fac-simile
» La guida in stato di ebbrezza
» Esami avvocato, praticante ricorre e gli abbassano il voto, il Cds conferma
Newsletter f g+ t in Rss