Sei in: Home » Articoli

Inesatta certificazione pensionistica: risponde l'ente previdenziale

La Sezione Lavoro della Corte di Cassazione, con sentenza n.7859 del 24 aprile 2004 ha stabilito che gli enti previdenziali rispondono dei danni causati agli assistiti per avere certificato dati inesatti relativi alla loro situazione pensionistica. Tale responsabilitÓ, chiariscono i Giudici della Corte, non pu˛ essere esclusa per il fatto che il certificato emesso dall'ente previdenziale fosse suscettibile di corretta interpretazione sulla base di calcoli matematici o successive integrazioni da parte dell'emittente.
(26/05/2004 - Avv.Cristina Matricardi)
Le pi¨ lette:
» In vigore il reddito di inclusione: fino a 485 euro al mese
» Giardini e terrazzi privati: al via il bonus verde del 36%
» ResponsabilitÓ medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
» Pensioni donne: arriva la riduzione fino a 2 anni per chi ha figli
» Isee precompilato: obbligatorio da settembre 2018
In evidenza oggi
Assicurazione avvocati: i vantaggi della polizza CNF e come aderireAssicurazione avvocati: i vantaggi della polizza CNF e come aderire
Mammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticketMammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticket
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF