Sei in: Home » Articoli

Carta nazionale dei servizi: regole per la diffusione e l?uso

Il prossimo 21 maggio diventerÓ operativo il regolamento sulla Carta nazionale dei servizi (CNS) che Ŕ stato approvato dal Consiglio dei ministri nella riunione del 20 febbraio scorso. La Carta nazionale dei servizi anticipa la carta d'identitÓ elettronica e ha validitÓ fino a sei anni. AvrÓ lo scopo di permettere l'accesso ai dati detenuti dalle Pubbliche Amministrazioni fruendo di tutti i loro servizi da un'unica postazione dotata di lettore (PC) senza doversi recare personalmente nei vari uffici. La Carta, che potrÓ essere rilasciata da qualsiasi P.A., consentirÓ di accedere non solo ai dati di dominio pubblico ma anche a tutto ci˛ che riguarda informazioni personali del cittadino (dati fiscali, previdenziali, sanitari).
(14/05/2004 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Divorzio: via libera all'app per gestire i figli senza conflitti
» Sfratti: il termine di grazia
» Guida legale: La revoca della rinuncia all'ereditÓ.
» Lavoro: da domani in vigore le nuove regole sulle visite fiscali
» EreditÓ: la ripartizione dei debiti tra gli eredi


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss