Sei in: Home » Articoli

Modificata la legge sui licenziamenti collettivi

Con D.Lgs. 8 aprile 2004, n. 110 è stata modificata la legge 23 luglio 1991, n. 223 in materia di licenziamenti collettivi. In particolare viene esteso il campo di applicazione della legge anche ai datori di lavoro non imprenditori quali sindacati, partiti politici, fondazioni e organizzazioni che svolgono, senza fini di lucro, attività di natura culturale, di istruzione o di culto. Il provvedimento si è reso necessario in seguito alla pronuncia della Corte di giustizia delle Comunità europee che ha condannato l'Italia per non aver assoggettato i "datori di lavoro non imprenditori" alla normativa sui licenziamenti collettivi.

(D.Lgs. 08/04/2004, n.110, G.U. 03/05/2004, 102)

(News pubblicata su autorizzazione di www.leggiditalia.it)
(08/05/2004 - Media Italia)
Le più lette:
» L'accollo
» Gratuito patrocinio: il tribunale non può pagare gli avvocati
» Tari: come chiedere il rimborso dal 2014
» Separazioni e divorzi davanti al sindaco
» Rapporto di lavoro: le dimissioni
In evidenza oggi
Responsabilità medica: la prova del danno spetta al pazienteResponsabilità medica: la prova del danno spetta al paziente
Rischia il carcere senza condizionale il padre che non mantiene i figliRischia il carcere senza condizionale il padre che non mantiene i figli

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF