Sei in: Home » Articoli
 » Contratti

Responsabilità contrattuale dell’ente ospedaliero

Condividi
Seguici

La responsabilità dell'Ente ospedaliero nei confronti dei pazienti ricoverati ha natura contrattuale anche per quanto attiene al comportamento dei propri medici dipendenti. Lo ha ribadito la Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione (Sent. 4400/2004) richiamanto due precedenti pronunce (Cass. n. 7336 del 1998 e n. 4152 del 1995 e precisando che "E' irrilevante in questa sede stabilire se detta responsabilità sia conseguenza dell'applicazione dell'art 1228 c.c., per cui il debitore della prestazione, che si sia avvalso dell'opera di ausiliari, risponde anche dei fatti dolosi o colposi di questi ovvero del principio di immedesimazione organica, per cui l'operato del personale dipendente di qualsiasi ente pubblico ed inserito nell'organizzazione del servizio determina la responsabilità diretta dell'ente medesimo, essendo attribuibile all'ente stesso l'attività del suo personale".
Leggi il testo della sentenza
(16/04/2004 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Cassazione: niente mantenimento se la ex è giovane e il matrimonio dura poco
» Sanatoria per la tassa rifiuti non pagata
» Legge Pinto: cosa prevede e come si presenta il ricorso
» Sospensione licenza fucile uso caccia
» Riforma magistratura onoraria: ok dal Governo

Newsletter f t in Rss