Sei in: Home » Articoli

Etichette obbligatorie per la carne bovina

Lo scorso 17 marzo Ŕ entrato in vigore il decreto legislativo n. 58 del 29 gennaio che ha introdotto severe sanzioni per chi omette di apporre l?apposita etichetta alla carne bovina in vendita. Pi¨ precisamente, il provvedimento prevede sanzioni fino a 12.000 euro per chi mette in vendita la carne priva dell'etichetta obbligatoria che consente di riconoscere Stato di origine, allevamento, macellazione e sezionamento, e di identificare come una vera e propria carta d'identitÓ i capi tramite un codice di identificazione. Di conseguenza, da oggi in poi, la carne acquistata nei vari punti vendita deve obbligatoriamente riportare in etichetta se Ŕ stata ottenuta da un bovino nato, cresciuto e allevato in Italia o se si tratta di un capo nato in un altro Paese, cresciuto e macellato in Italia o ancora se la carne proviene da un animale nato, cresciuto e macellato in un altro Paese.
(25/03/2004 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Avvocati anti crisi: divorzi a 200 euro
» A che etÓ si pu˛ andare in pensione: guida con tabelle semplificative
» A che etÓ si pu˛ andare in pensione: guida con tabelle semplificative
» Spese straordinarie per i figli: il vademecum
» Pignoramento del Tfr: cos'Ŕ e limiti


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF