Sei in: Home » Articoli

Regole per la dismissione del patrimonio immobiliare pubblico

Condividi
Seguici

Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, di concerto con l'Agenzia del Demanio, ha emanato un decreto (pubblicato sulla G.U. del 3 marzo scorso) contenente le regole per la verifica dell'interesse culturale dei beni immobiliari di utilità pubblica. Il provvedimento stabilisce i criteri e le modalità per la predisposizione e la trasmissione degli elenchi e delle schede descrittive dei beni immobili di pertinenza delle PA oggetto di verifica relativamente alla sussistenza dell'interesse artistico, storico, archeologico ed etnoantropologico. Il Decreto obbliga inoltre ogni PA interessata, alla verifica sui propri beni e alla compilazione di una dettagliata modulistica sul sito internet del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, comprensiva di notizie sul bene, documentazione fotografica e planimetrie.
(16/03/2004 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Sanatoria per la tassa rifiuti non pagata
» Avvocati: Cassa Forense non può pretendere i contributi oltre i 5 anni
» Legge Pinto: cosa prevede e come si presenta il ricorso
» Sospensione licenza fucile uso caccia
» Riforma magistratura onoraria: ok dal Governo

Newsletter f t in Rss