Sei in: Home » Articoli

Tribunale di Milano. Notifica ex art. 140 c.p.c.: momento in cui si perfeziona

briciole martello giustizia
DI STEFANIA SQUEO
Profilo Linkedin di Stefania Squeo



Tribunale di Milano, sentenza del 17 gennaio 2014: “per il destinatario, la notifica dell'atto si perfeziona con il ricevimento della raccomandata informativa di cui all'art. 140 c.p.c., ovvero al più tardi, decorsi dieci giorni dalla relativa spedizione.”

Una procedura di notificazione di un decreto ingiuntivo ha avuto il seguente iter:

- l'atto è stato notificato ex art. 140 c.p.c. in data  26/10/2011;

- il 28/10/2011 l'Ufficiale Giudiziario ha dato notizia al destinatario dell'avvenuta notifica tramite raccomandata, con avviso di ricevimento spedita presso l'abitazione del medesimo;

- tale raccomandata è stata ricevuta il giorno 2/11/2011 dal portiere dello stabile, in assenza del destinatario e delle altre persone abilitate;

- sempre il 2/11/2011 l'Ufficiale Giudiziario ha, altresì, spedito l'ulteriore comunicazione di avvenuta notifica a persona autorizzata in data 2/11/2011.

Ciò posto, secondo il conforme orientamento giurisprudenziale, e ai principi espressi dalla Corte Costituzionale [1], per il destinatario, la notifica dell'atto si perfeziona con il ricevimento della raccomandata di cui all'art. 140 c.p.c., ovvero al più tardi, decorsi dieci giorni dalla relativa spedizione.

Pertanto, il momento in cui si è perfezionata la notifica del decreto ingiuntivo, ai sensi della suindicata procedura, è il 2/11/2011.

Stefania Squeo

Mediatore e praticante avvocato abilitata

Foro Milano

[1] Corte Cost., sent. n.3 del 14 gennaio 2010






(14/04/2014 - Stefania Squeo)
In evidenza oggi:
» Avvocati: cosa non va detto al collega per non rischiare una sanzione
» Telefonino alla guida: al vaglio il ritiro della patente
» Quando andremo in pensione con la riforma?
» Usura e restituzione degli interessi del mutuo
» Decreto dignità in vigore da oggi

Newsletter f g+ t in Rss