Sei in: Home » Articoli

La scoperta degli atenei sardi: i vetri che si autopuliscono con il sole

glass id15300

Una scoperta italianissima:

le università di Sassari e Cagliari scoprono i vetri autopulenti con la luce del sole.

A cura di Gabriella Filippone - Le università di Sassari e Cagliari, hanno scoperto un nuovo tipo di nanomateriale high-tech che promette una vera e propria rivoluzione nelle incombenze della vita quotidiana. Il grafene, ottenuto con l'utilizzo di una nuova tecnica denominata di “esfoliazione chimica”, è stato aggiunto ad un sottilissimo strato di ossido di titanio nano-poroso così ottenendo una pellicola ad elevatissima attività fotocatalitica, la più alta attività registrata ad oggi in un film sottile e trasparente.

Tale proprietà permette ai vetri, domestici e non, di “autopulirsi” tramite la luce del sole e di eliminare lo sporco in superficie, evitando così i lavori di pulizia manuali. Il risultato ottenuto è stato finanziato con i fondi della Regione sarda ed apre nuove prospettive nelle applicazioni del grafene. Il grafene è un nanomateriale, la sua recente scoperta ha ricevuto un premio Nobel.

La scoperta, considerata dunque rilevante,  è stata pubblicata sulla rivista internazionale “ACS Applied Materials & Interfaces”,  ed ha ottenuto importanza di notizia-copertina della rivista.

La ricerca è stata diretta dal Luca Malfatti e dal Plinio Innocenzi, con il Laboratorio di Scienza del Materiali e Nanotecnologie del Dipartimento di Architettura Design e Urbanistica dell'Università di Sassari.

Hanno collaborato allo sviluppo del nuovo nanomateriale il gruppo del prof. Alberto Mariani del Dipartimento di Chimica e Farmacia dell'Ateneo turritano, ed il gruppo della ricercatrice Maria Casula del Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche dell'Università di Cagliari.

Alla scoperta hanno contribuito anche prestigiose collaborazioni nazionali ed internazionali, quali l'Istituto italiano di tecnologia (IIT), l'Università Tecnica di Graz, la divisione di Scienza ed Ingegneria dei Materiali dell'australiano ”Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation

Fonte: Sassari Notizie


 
Le mie foto  News by Gabriella Filippone
  Blog: studio legale avvocato Gabriella Filippone



(28/02/2014 - Gabriella Filippone)
Le più lette:
» Le aree destinate a parcheggio nel condominio
» Tassa rifiuti: va calcolata una sola volta per tutto l'immobile
» Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
» Autovelox: come difendersi dalle contravvenzioni illegittime
» Affido condiviso: fino a 3 anni il bambino può dormire dal padre solo ogni tanto
In evidenza oggi
Multe autovelox: dal 1° agosto potrebbero essere nulleMulte autovelox: dal 1° agosto potrebbero essere nulle
Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizioCassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF