Sei in: Home » Articoli

Doping in palestra

La Terza Sezione Penale della Corte di Cassazione, con ordinanza n. 11277/02 ha stabilito che non perseguibile penalmente chi spaccia sostanze dopanti nelle palestre, quando tale comportamento non finalizzaro ad alterare le gare degli sportivi. La Corte ha infatti affermato che, in base all?interpretazione letterale dell?art. 9 L. 376/00, il commmercio e la somministrazione delle sostanze cd. ?dopanti? punibile penalmente soltanto quando sussiste la finalit specifica di alterare le prestazioni agonistiche degli atleti o quando tale da modificare i risultate dei controlli sull?uso di questi farmaci o sostanze.
(15/04/2002 - Roberto Cataldi)
Le pi lette:
» L'accollo
» Gratuito patrocinio: il tribunale non pu pagare gli avvocati
» Tari: come chiedere il rimborso dal 2014
» Separazioni e divorzi davanti al sindaco
» Rapporto di lavoro: le dimissioni
In evidenza oggi
Rischia il carcere senza condizionale il padre che non mantiene i figliRischia il carcere senza condizionale il padre che non mantiene i figli
Avvocati: sanzionato chi cerca incarichi col pretesto delle condoglianzeAvvocati: sanzionato chi cerca incarichi col pretesto delle condoglianze

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF