Sei in: Home » Articoli

Ancora sulla legge di stabilitÓ. NovitÓ e rassegna stampa

soldi euro
Ecco una breve rassegna stampa relativa alla Legge di StabilitÓ e all'evolversi degli eventi in vista del Ddl atteso in Aula a partire dal 17 del mese corrente. 

Scaduto il termine per la presentazione degli emendamenti, in attesa della decisione di lunedý 9 dicembre sull'ammissibilitÓ delle proposte di modifica e in vista delle prime votazioni di mercoledý, si contano oltre tremila emendamenti alla Legge di stabilitÓ (per la precisione, 3436 che dovrebbero per˛ ridursi a trecento circa). 

Tra i numerosi emendamenti presentati si segnala l'emendamento del Partito democratico che prevede che le risorse che confluiranno nel fondo per il taglio del cuneo fiscale alimentato dalle risorse della spending review e della lotta all'evasione dovranno essere destinate per circa 2/3 ai dipendenti e per il restante 40% alle imprese. 

Altro emendamento riguarda il contributo di solidarietÓ sulle cosiddette pensioni d'oro esteso ai vitalizi dei parlamentari e la reintroduzione del divieto di cumulo tra reddito da lavoro e pensioni superiori a cinquantamila euro.
http://economia.ilmessaggero.it/economia_e_finanza/pensioni-d-amp-rsquo-oro-tagli-ai-vitalizi-dei-parlamentari/390835.shtml

Il viceministro all'Economia Fassina in commissione Bilancio alla Camera ha sottolineato come esistano margini di miglioramento del testo del disegno di legge, soprattutto per quanto concerne l'indicizzazione delle pensioni e un ampliamento del novero degli esodati da tutelare. ╚ stata ribadita la disponibilitÓ dell'Esecutivo ad accogliere proposte correttive per ridisegnare il contributo di solidarietÓ sulle pensioni d'oro. 

Ecco in breve la rassegna stampa:

Non ci sono notizie
per favore avvisate il webmaster
(06/12/2013 - A.V.)
Le pi¨ lette:
» L'accollo
» Gratuito patrocinio: il tribunale non pu˛ pagare gli avvocati
» Tari: come chiedere il rimborso dal 2014
» Separazioni e divorzi davanti al sindaco
» Rapporto di lavoro: le dimissioni
In evidenza oggi
Rischia il carcere senza condizionale il padre che non mantiene i figliRischia il carcere senza condizionale il padre che non mantiene i figli
Avvocati: sanzionato chi cerca incarichi col pretesto delle condoglianzeAvvocati: sanzionato chi cerca incarichi col pretesto delle condoglianze

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF