Sei in: Home » Articoli

Decreto ecobonus. Tutte le informazioni sulle agevolazioni fiscali nel sito casa.governo.it

euro soldi crisi

Fino al 31 dicembre 2013 è possibile usufruire delle agevolazioni fiscali previste dal Decreto Legge 63/2013 (convertito dalla Legge n. 90/2013), il cosiddetto "Decreto Ecobonus".

Entrato in vigore il 6 giugno 2013, il Decreto ha prorogato la detrazione fiscale per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici e innalzato dal 55% al 65% la percentuale di detraibilità delle spese sostenute per il periodo che va dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2013.

Oltre alle spese per interventi di riqualificazione energetica, sono detraibili anche le spese per interventi di adeguamento antisismico degli edifici e per l'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe energetica non inferiore ad A+ (per immobili soggetti a ristrutturazione).

Per poter ottenere la detrazione, si devono indicare le spese sostenute nella dichiarazione dei redditi (Modello 730 o Modello Unico Persone Fisiche). L'entità del beneficio fiscale varia a seconda della tipologia d'intervento: si può ottenere il 65% di detrazione IRPEF sulle spese per i nuovi infissi, per i pannelli solari e per gli interventi di riqualificazione energetica; la detrazione è invece del 50% sia sulle spese di ristrutturazione che sulle spese d'acquisto di mobili ed elettrodomestici di classe A+.

Per facilitare e diffondere fra i cittadini la conoscenza delle opportunità previste dal Decreto Ecobonus, è stata avviata una campagna di promozione radio e tv; inoltre dal 24 ottobre è pubblicato in rete il sito www.casa.governo.it, dove si possono reperire tutte le informazioni relative alle agevolazioni fiscali previste dal Decreto e dove è possibile consultare (o scaricare in formato PDF) le guide dell''Agenzia delle Entrate con tutte le indicazioni per ottenere le detrazioni fiscali.

(29/10/2013 - A.V.)
Le più lette:
» Il modello per la comparsa conclusionale
» Le aree destinate a parcheggio nel condominio
» I tagli alla pensione di reversibilità
» Documenti: per quanto tempo vanno conservati?
» Regime probatorio: cosa cambia con la legge concorrenza
In evidenza oggi
Cassazione: niente usura sopravvenutaCassazione: niente usura sopravvenuta
Affido condiviso: fino a 3 anni il bambino può dormire dal padre solo ogni tantoAffido condiviso: fino a 3 anni il bambino può dormire dal padre solo ogni tanto
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF