Sei in: Home » Articoli

Decreto del FARE ...pena - CAMPER e ROULOTTE equiparate ad abitazioni - Ci sono o ci fanno?

burocrazia
MEDIAevo n. 27 di Paolo M. Storani - Ma non si potrebbe cominciare a far pagare i danni a questi impresentabili politici? Da un paio di giorni è legge un surreale art. 41 del cosiddetto Decreto del Fare che - è incredibile! - equipara i camper e le roulotte a nuovi immobili.
Se ancora avete il controllo dei movimenti elementari e non siete già svenuti sotto il tavolo (magari del camper o della roulotte) potete dare un'occhiata a quello che ha scritto Valentina Conte su Repubblica cartacea in edicola l'11 agosto 2013: " ...in pratica nuovi immobili. E quindi bisognosi di apposito permesso di costruire per stazionare.
Uno schiaffo paradossale al turismo inserito di soppiatto, secondo Confindustria Veneta ...".
Zaia, il Governatore del Veneto, è basito: "surreale e devastante per l'economia del Veneto, la prima Regione turistica d'Italia e la prima in Europa per l'open air".
Gli fa eco Debora Serracchiani, presidentessa del Friuli Venezia Giulia: "una norma assurda che va prontamente corretta perché gli effetti sull'economia turistica ...sarebbero molto negativi ... Roulotte e camper non sono case da assoggettare ad autorizzazioni urbanistiche ed edilizie".
La spiegazione che ne dà il Ministero dell'Ambiente, che ha composto l'articolo del Decreto del Fare, poi ritoccato dal Parlamento, è un rimedio peggiore del male.
Infatti, si distingue tra esigenze temporanee con sosta momentanea per turismo e "alcune famiglie" che "si erano fermate nei bungalow (magari causa crisi) per un tempo superiore a quello di una breve vacanza".
Talché, secondo tale paradossale spiegazione di una norma demenziale verrebbero perseguiti i nuclei familiari in disagio sociale che trovassero una sistemazione in tali unità mobili di pernottamento. (fonte giornalistica La Repubblica dell'11 agosto 2013, pag. 6, autrice Valentina Conte)
(12/08/2013 - Avv.Paolo Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le più lette:
» Le aree destinate a parcheggio nel condominio
» Tassa rifiuti: va calcolata una sola volta per tutto l'immobile
» Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
» Autovelox: come difendersi dalle contravvenzioni illegittime
» Affido condiviso: fino a 3 anni il bambino può dormire dal padre solo ogni tanto
In evidenza oggi
Multe autovelox: dal 1° agosto potrebbero essere nulleMulte autovelox: dal 1° agosto potrebbero essere nulle
Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizioCassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF