Sei in: Home » Articoli

Proroga del periodo di sperimentazione della disciplina del prezzo dei libri

Il 14 novembre scorso il Parlamento ha convertito in legge, con modificazioni, il decreto legge 2 ottobre 2003, n. 271, recante proroga del periodo di sperimentazione della disciplina del prezzo dei libri. Il decreto legge è volto a prorogare ulteriormente il periodo di sperimentazione della disciplina del prezzo fisso del libro, scaduto il 30 settembre 2003, considerato che gli andamenti del mercato nel periodo di sperimentazione sono stati influenzati da variabili, sia strutturali (introduzione dell'euro) che congiunturali (massiccia vendita di libri in edicola abbinati ai quotidiani), che non consentono di trarre puntuali conclusioni sui dati di sistema da parte del Comitato incaricato di formulare valutazioni e proposte sul prezzo di vendita dei libri. Pertanto, al fine di consentire l'acquisizione di ulteriori elementi di valutazione ed evitare turbative al mercato, conformemente al parere del citato Comitato, il Governo ha ritenuto necessario prorogare il periodo di sperimentazione fino all'attuazione della riforma organica della disciplina del libro e, comunque, non oltre il 31 dicembre 2004. Lo stesso Comitato dovrà predisporre entro sei mesi dalla conclusione dei propri lavori, una relazione sull'esito della sperimentazione, che il Presidente del Consiglio trasmetterà al Parlamento.
(03/12/2003 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Il mobbing - guida con raccolta di articoli e sentenze
» Preavviso di licenziamento e dimissioni: durata, conseguenze e fac-simile
» Curriculum vitae: guida alla redazione con fac-simile
» Processo civile telematico: attenzione a come si deposita la sentenza impugnata in Cassazione!
» Equo compenso per tutti: avvocati e professionisti
In evidenza oggi
Udienza celebrata in anticipo senza l'avvocato? Il giudizio è illegittimoUdienza celebrata in anticipo senza l'avvocato? Il giudizio è illegittimo
Addio riparazione per lo stalkingAddio riparazione per lo stalking

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF