Sei in: Home » Articoli

Privacy: registro dei battezzati e aggiornamento dati

Condividi
Seguici

Il Garante per la protezione dei dati personali (Newsletter 10/16 novembre 2003) ha stabilito che non occorre recarsi personalmente presso gli Uffici del Vicariato per sottoscrivere la dichiarazione di non voler essere più considerato appartenente alla Chiesa cattolica. L'Autorità, dopo aver precisato che la normativa vigente in materia non prevede che il richiedente debba recarsi necessariamente di persona presso la sede della Curia per esercitare i propri diritti, ha ribadito la legittimità della richiesta espressa dall'interessato a veder annotato nel registro dei battezzati, a margine del suo nome, una postilla che specificasse la sua volontà di non voler più essere considerato aderente alla Chiesa cattolica.
E' stata comunque ritenuta legittima anche l'attività della Curia volta a richiamare l'attenzione dell'interessato sugli effetti che detta istanza produce.
(02/12/2003 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Sanatoria per la tassa rifiuti non pagata
» Avvocati: Cassa Forense non può pretendere i contributi oltre i 5 anni
» Legge Pinto: cosa prevede e come si presenta il ricorso
» Fisco: arriva il maxisconto sull'acquisto casa
» Google abbandona Huawei: addio ad Android?

Newsletter f t in Rss