Nel corso del Consiglio dei Ministri del 13 novembre, su proposta del Ministro dell’ambiente, Matteoli, e del Ministro delle comunicazioni, Gasparri è stato approvato un decreto-legge che dispone l’adeguamento della normativa vigente in materia di composizione delle Commissioni di valutazione di impatto ambientale, sia nazionale che speciale, al fine di assicurare continuità e speditezza delle procedure in atto. Il provvedimento risponde in particolare all'esigenza, a seguito della sentenza di incostituzionalità n.303 del 2003 della Corte Costituzionale, di integrare la composizione delle due Commissioni (ove ricorra un interesse regionale concorrente ovvero sussistano interessi regionali inerenti al governo del territorio) con un componente designato dalle Regioni o dalle Province autonome interessate e di adeguare i procedimenti autorizzatori all’installazione di infrastrutture di comunicazioni elettroniche. (Decreto Legge 14 novembre 2003: Disposizioni in tema di composizione delle Commissioni per la valutazione di impatto ambientale e di procedimenti autorizzatori per le infrastrutture di comunicazione elettronica).

Condividi
Feedback

(22/11/2003 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi: