Sei in: Home » Articoli

Linguaggio semplice e chiaro nella comunicazione pubblica.

Il Ministro della Funzione Pubblica, con la direttiva del 7 febbraio 2002, pubblicata nella Gazzetta ufficiale n. 74 del 28 marzo 2002, ha assunto una netta presa di posizione contro il cd. ?burocratese?. A tal fine stabilisce che l?attività di comunicazione delle pubbliche amministrazioni dovrà in primo luogo puntare su siti Internet e reti civiche facilmente accessibili per soddisfare rapidamente le richieste dei cittadini. Inoltre, gli uffici stampa dovranno redigere periodicamente comunicati sull'attività istituzionale dell'amministrazione, organizzare conferenze stampa, realizzare una rassegna stampa anche con l?ausilio dello strumento informatico e redigere newsletters periodiche.
A tal fine, si dovrà dedicare un?attenzione particolare alla formazione del personale da indirizzare adeguatamente in tutte le amministrazioni e che dovrà puntare a ottimizzare la semplificazione del linguaggio amministrativo usato nei contatti con i cittadini.
(02/04/2002 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Cassazione: carcere e multa per chi maltratta i cani
» Mantenimento: verso l'addio al tenore di vita anche per il coniuge separato
» L'impugnazione della rinuncia all'eredità da parte dei creditori
» Gratuito patrocinio: l'avvocato va pagato rapidamente
» Isee 2018: da oggi il rinnovo delle Dsu


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss