Sei in: Home » Articoli

Acquisti istituzionali dei POLITICI: sega circolare, 4.000 preservativi, cartucce - MEDIAevo n. 18

soldi euro scommesse
MEDIAevo n.18 - La notizia viene data da "Il Fatto Quotidiano" nell'edizione online di ieri (i quotidiani non uscivano per la festività di Capodanno); ne è autore Mario Portanova, che proviene dalla straordinaria fucina di "Diario", diretto da Enrico Deaglio, e di Radio Popolare network; ecco, per merito della magistratura, un elenco provvisorio degli acquisti che si fanno comunemente rimborsare i nostri valorosi politici (qui regionali). Quattromila preservativi (così quanto meno siamo sicuri che non si riproducano) targati Idv, una Red Bull per Bossi junior, il libro di Guzzanti padre (Paolo) "Mignottocrazia (sì, ben €16, per Nicole Minetti), cartucce da caccia per un altro leghista (per sparare agli avversari politici? Poi la colpa era della segretaria che ha confuso cartucce per stampanti con munizioni), una Jeep a Fiorito per fronteggiare il temibile ...nevone romano, fuochi di artificio mentre vengono recise le fondamenta dello stato sociale, cure di bellezza mentre le cure dimagranti gli Italiani sopravvissuti a BerlusMonti ce le hanno fortunatamente gratis, gratta e vinci (bella forza: loro, i politici, non vincono sempre?), lecca lecca (ideali per politici ruffiani), pasticcini (le marachelle), profumi (così coprono l'odoraccio di sopruso), abiti (mentre noi contribuenti rimaniamo nudi), un tagliaerba (sul nostro prato sono, invece, giá passati gli Unni), frigorifero (non sapremmo cosa metterci dentro), sacchi di torba, una sega circolare! Spiegateci l'uso politico dell'arnese, vi prego! L'elenco di Portanova prosegue con la torta sbrisolona, spazzolini da denti con il nome inciso (ullallà che finezze, la Casta), un avvisatore di autovelox (sì, il Trota!), così risparmiamo perché comunque avremmo dovuto pagarle noi contribuenti le multe del puledro dell'Umbert, un iPad (ancora la Minetti): particolare privo di rilievo che il Consiglio Regionale della Lombardia lo avesse già distribuito a tutti e ottanta i componenti; farina, salsicce, lemonsoda, sigarette, cracker, soggiorno ...istituzionale a Malta in data altamente sospetta: 16 agosto 2011. Insomma, il solito paese di Bengodi.
A Beppe Grillo occorrerà, invece, soltanto un pallottoliere: per contare i voti di coloro che, si tratti di peculato o appropriazione indebita o archiviazione o assoluzione per attività perfettamente lecita in base alle regole che si sono autoconfezionati, non tollerano più la depredazione sistematica dei morenti Stato ed enti locali.
(02/01/2013 - Avv.Paolo Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilità civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
In evidenza oggi:
» Conto corrente gratis in vigore
» Tribunale Bari: stop processi fino al 30 settembre
» L'archiviazione del giudizio
» La ricerca telematica dei beni del debitore
» Assicurazioni: al via la risoluzione stragiudiziale delle liti


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss