Sei in: Home » Articoli

Codacon: E' caos per il calcolo dell'IMU. Governo metta a disposizione esperti

imu id12678.png
Il Codacons, in un comunicato stampa lancia l'allarme sul caos in arrivo per il calcolo dell'IMU.

Come si legge nel comunicato "Calcolare il saldo dell'Imu sara' comunque un caos, in caso di cambio delle aliquote da parte dei comuni. Ecco perche' e' stato un atto irresponsabile dare cosi' tanto tempo agli enti locali per decidere l'aliquota definitiva. Ci sono alcuni comuni che, pur avendo gia' modificato l'aliquota di riferimento, hanno gia' annunciato di doverla nuovamente cambiare nelle poche ore rimaste a disposizione, avendo avuto un gettito inferiore al previsto".

Il Codacons ricorda che le scadenze per l'IMU restano fissate per il 17 dicembre 2012 e spiega che per rimediare al caos il governo dovrebbe mettere a disposizione dei cittadini i propri esperti per dare consigli al consumatore sul calcolo dell'imposta.

Basterebbe, secondo Codacons, potenziare il numero verde dell'agenzia delle entrate (848.800.444) che al momento non fornisce assistenza per l'IMU.

Venendo le cifre, il Codacons fa notare come i rincari dovuti all'aumento delle aliquote decise dai Comuni produrranno un maggior costo di € 25 per la prima casa e di € 159 per la seconda.
(30/10/2012 - N.R.)
Le più lette:
» In vigore il reddito di inclusione: fino a 485 euro al mese
» Addio definitivo alla Siae
» Giardini e terrazzi privati: al via il bonus verde del 36%
» Come funziona la rottamazione "bis" delle cartelle
» Responsabilità medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
In evidenza oggi
Mammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticketMammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticket
Responsabilità medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitariaResponsabilità medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF