Sei in: Home » Articoli
 » Avvocatura

Cassazione Sezioni Unite: ╚ confermata la retroattivitÓ dei parametri per la liquidazione dei compensi agli avvocati

calcolatore tariffe calcolatice soldi fisco commercialista
Ancora una volta le sezioni unite della Corte di Cassazione (Sentenza n. 18027 del 24 ottobre 2012) hanno confermano la retroattivitÓ dei nuovi parametri per la liquidazione dei compensi agli avvocati.

Gli Ermellini hanno convalidato due precedenti decisioni della Corte di Cassazione (la n. 17405 e la n. 17406) secondo cui i nuovi parametri debbono considerarsi retroattivi e quindi si applicano anche per le cause in corso.

Del resto, fa notare la Corte, anche in passato risultava pacifico che si dovesse sempre applicare la tariffa vigente al momento della liquidazione.

Ricordiamo che su studiocataldi.it Ŕ disponibile una risorsa gratuita che consente di calcolare i nuovi compensi professionali e predisporre quindi la nota spese comprensiva dell'IVA, della ritenuta d'acconto, se prevista, e della cassa previdenza. Potete provare la risorsa per il calcolo dei compensi per gli avvocati da questa pagina e calcolare i compensi sia per le cause civili sia per le cause penali.

Tornando al provvedimento, secondo i giudici di piazza Cavour, i parametri di cui al Decreto ministeriale 140/12 si debbono dunque applicare anche per le prestazioni svolte durante la vigenza dei vecchi tariffari e che non siano ancora terminate.
(29/10/2012 - N.R.)
Le pi¨ lette:
» Le aree destinate a parcheggio nel condominio
» Tassa rifiuti: va calcolata una sola volta per tutto l'immobile
» Cassazione: la telefonata registrata Ŕ una prova e pu˛ essere utilizzata in giudizio
» Autovelox: come difendersi dalle contravvenzioni illegittime
» Affido condiviso: fino a 3 anni il bambino pu˛ dormire dal padre solo ogni tanto
In evidenza oggi
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF