La Commissione Lavoro del Senato ha approvato, in sede deliberante, il disegno di legge sulle nuove norme per indennita' di maternita' per le libere professioniste. Nella nuova legge sono contenute misure di razionalizzazione dell'attuale disciplina allo scopo, duplice, della tutela del valore costituzionale della maternita' e, nel contempo, dell'efficienza delle Casse previdenziali dei professioni. Le nuove norme chiarisco, tra l'altro, che il reddito da prendere in riferimento per il calcolo all'indennita' e' solo quello professionale con esclusione di quanto eventualmente percepito per altre attivita' svolte.
Condividi
Feedback

(07/10/2003 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Coronavirus: stop agli incontri tra padre e figlio residenti in comuni diversi
» Sospensione del mutuo: ecco il modello