Sei in: Home » Articoli

MALASANITA' - struggente commento all'articolo di Gian Antonio STELLA

lettere mail posta id10404
POSTA e RISPOSTA n. 327 ospita una testimonianza spontanea e struggente, scritta alle h.23:02 del 24 giugno 2012 avuto riguardo al frammento a firma di Gian Antonio STELLA pubblicato il 18 giugno 2012 nell'ambito della nuova rubrica MEDIAevo (5^ puntata); lascio la parola alla nostra lettrice ed alle sue commoventi espressioni: "Lei scrive bene Dr Stela , ma a dire e fare ce di mezo il mare , bene parliamone malasanita non le piace , ne meno a me ma ,se una persona sta in agonia per sei mesi ad asspetare di morire con la speranza di arrivare una risposta dele sue biopsie non e mala sanita perdere le biopsie none mala sanita , materiale insuficente per proseguire la biopsia none mala sanita , dimetere una persona terminale dicendoli che sta bene per poi morire dopo 4 giorni non e mala sanita , Alora mi dicha lei come si puo definire . Sapiamo chi era colui che condanava la gente inocente , beh mio marito non aveva fato del male a nessuno per esere condanato in modo atrocie.CORDIALI SALUTI VEDOVA CASOTTI , mELEQE kODRA". - Non ho voluto toccare nulla della mail che lascia senza parole per la lucida descrizione di una tragedia.
(26/06/2012 - Avv.Paolo Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilitÓ civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani

In evidenza oggi:
» Cassazione: bigenitorialità non vuol dire tempi uguali coi figli
» L'avvocato diventa sempre più "fashion"
» Addio a WhatsApp e Telegram, arriva Dostupno
» Sesso in macchina: cosa si rischia oggi?
» L'avvocato diventa sempre pi¨ "fashion"
Newsletter f g+ t in Rss