Sei in: Home » Articoli
 » Multe

"Rc auto, quanto mi costi?": al via il progetto per conoscere tutto sulle assicurazioni auto

Condividi
Seguici

coppiainauto id9265
È partito il progetto "Rc Auto, quanto mi costi?", promosso dalle Associazioni dei Consumatori, Adiconsum, Asso-consum, Centro tutela consumatori e utenti e Cittadinanzattiva (soggetto capofila) con il sostegno del Consiglio Nazionale Consumatori Utenti-Ministero dello Sviluppo Economico.

Il progetto si propone di realizzare nei prossimi mesi, fino a dicembre, sportelli di consulenza dedicati, una rubrica "l'esperto risponde" fruibile via Web, materiali informativi, ricerche su costi e qualità del servizio, e anche lezioni in merito alle assicurazioni auto per la prima volta direttamente nelle scuole guida.

I futuri neopatentati verranno inoltre sensibilizzati sulle prevenzione degli incidenti, sul comportamento corretto da assumere in caso di sinistro e su tutto ciò che concerne l'Rc Auto, classi di merito, premi, bonus/malus, costi delle polizze e altro ancora.

Particolare attenzione sarà inoltre dedicata al tema delle tariffe e all'analisi e soluzione dei disservizi, poiché il rapporto tra cittadino e compagnie sta diventando sempre più complesso a causa degli aumenti delle polizze e alla prassi delle compagnie di selezionare i propri clienti a svantaggio delle categorie a rischio più alto.

L'ISVAP ha inoltre fornito alcuni dati: da ottobre 2009 a ottobre 2011 gli incrementi tariffari medi nazionali sono stati pari al 26,9% per un 40enne in classe di massimo bonus, al 20,2% per un 18enne neopatentato alla guida di un autovettura, al 27,9% ed al 45,4% per un diciottenne alla guida, rispettivamente, di un ciclomotore e di un motociclo.

Il settore più interessato in merito ai reclami resta inoltre sempre quello dell'Rc Auto, con il 76% del totale dei reclami ricevuto dall'Istituto per la Vigilanza delle Assicurazioni: oggetto di lamentela, in particolar modo, sarebbero le difficoltà nella liquidazione dei sinistri, che ricoprono l'80% dei casi totali.

(16/06/2012 - Andrea Proietti)
In evidenza oggi:
» Danno biologico: via libera alle nuove tabelle, indennizzi aumentati del 40%
» Addio raccomandate, arriva la cartella digitale

Newsletter f t in Rss