Sei in: Home » Articoli

Cassazione: diete dimagranti? No a prescrizioni facili di farmaci

Al bando le prescrizioni 'facili' di farmaci per contrastare i chili di troppo. La Cassazione interviene sulle diete dimagranti e invita i medici a non prescrivere con troppa disinvoltura farmaci ai pazienti che si rivolgono loro per eliminare i chili in piu'. Lo fa con la sentenza 35603 con la quale sottolinea che ''e' possibile somministrare un farmaco potenzialmente pericoloso'' solo ''quando i rischi della malattia non siano altrimenti contrastabili e appaiano piu' gravi delle potenziali conseguenze della somministrazione del farmaco''. A sollevare l'intervento dei giudici di piazza Cavour, una dottoressa milanese di igiene, Domenica P., che si era vista infliggere una condanna ad un anno di reclusione per omicidio colposo per aver prescritto una cura di farmaci a base di iodiocaseina a Silvia M., una ragazza di 23 anni con qualche chilo di troppo che si era rivolta al medico per seguire una cura dimagrante.
(25/09/2003 - Roberto Cataldi)

In evidenza oggi:
» Assegni familiari: dal 1° aprile domande solo online
» Non basta una canna per il reato di guida in stato di alterazione
» Alienazione parentale: l'unica vittima il bambino
» Assegno di divorzio: in arrivo la riforma
» Nota di trascrizione in ritardo? Pignoramento inefficace
Newsletter f t in Rss