psicologo stress depressione
Luigi Palma, presidente dell'ordine nazionale degli psicologi, chiede al governo Monti di modificare quella norma inserita nel decreto legge sulle liberalizzazioni che non riconosce il danno biologico permanente per lesioni lieve entità che non siano verificabili attraverso un accertamento clinico strumentale obiettivo. Si tratta di una norma, spiega il Presidente, che non riconosce il danno psichico o esistenziale e sottolinea come sia intollerabile "che il modello bio-psico-sociale della Salute, oramai riconosciuto valido in tutto il mondo, sia stato cosi' miseramente liquidato". Il presidente dell'Ordine degli psicologi chiede quindi al Governo di porre rimedio prima possibile a quello che definisce, senza mezzi termini, uno scempio di natura culturale scientifica ed umana. Palma conclude avvertendo che "saranno poste in essere tutte le iniziative possibili''.
Condividi
Feedback

In evidenza oggi: