Sei in: Home » Articoli
 » Previdenza

INPS: buoni lavoro (voucher) presso l'intera rete degli Uffici Postali

lavoro appalti costruzioni edili lavoratore
L'Inps, con messaggio n. 3319 del 27 febbraio 2012, rende noto che, con l'estensione della fase sperimentale all'intero territorio nazionale, dal 27 febbraio è possibile acquistare e riscuotere i buoni lavoro (voucher) presso l'intera rete degli Uffici Postali. I voucher - si legge nel messaggio dell'Istituto - sono uno strumento innovativo che facilita la prestazione regolare di lavoratori impegnati per un periodo di tempo limitato (lavoro occasionale e accessorio) e sono in vendita negli uffici postali nel valore nominale di 10, 20 e 50 euro e disponibili anche in carnet da 25 pezzi. Il datore di lavoro, dal giorno successivo all'acquisto e in ogni caso prima dell'avvio della prestazione di lavoro, dovrà comunicare all'Inps il proprio codice fiscale, la tipologia di attività, i dati del prestatore, il luogo di lavoro, la data d'inizio e fine della prestazione.
La comunicazione può essere effettuata o chiamando il Contact center Inps-Inail (803164) o tramite portale Inps (Come fare per Utilizzare i buoni lavoro) o presso la sede Inps. Il lavoratore potrà incassare i buoni lavoro presso tutti gli uffici postali sul territorio nazionale dal secondo giorno successivo alla fine della prestazione di lavoro occasionale, presentandosi con la propria tessera sanitaria per la verifica del codice fiscale, entro due anni dal giorno dell'emissione. Il committente che non utilizza i buoni lavoro acquistati potrà chiederne il rimborso presso le sedi dell'Inps.
(01/03/2012 - L.S.)
In evidenza oggi:
» Addio divorzio breve, arriva la mediazione
» Bestemmia: multa solo per chi offende Dio
» Pensione invalidità solo ai residenti in Italia
» Processo civile telematico: le novità in vigore da oggi
» Il diritto di critica politica come esimente del reato di diffamazione

Newsletter f g+ t in Rss